Applicazioni e ricadute delle tecnologie digitali nella società: Esperienze e progetti del dipartimento tecnologie innovative della SUPSI

 

06.10.2020 • 10.45
a cura di SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative
Live Talk

Social media marketing network communication mobile phone app

Qual è l’impatto delle nuove tecnologie digitali sulla società e quali sono le ricadute del loro utilizzo sulle organizzazioni e sulle persone? Qual è il ruolo della ricerca scientifica e dell’innovazione? Attraverso la presentazione di alcune attività e di progetti di ricerca applicata, i ricercatori del Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI proporranno alcuni esempi concreti di possibili applicazioni delle tecnologie digitali in diversi ambiti.

• Dario Piga – L’intelligenza artificiale: sfide e opportunità
• Michela Papandrea – Lo studio del comportamento umano attraverso le nuove tecnologie
• Luca Ambrosini – La blockchain: l’impatto sulla società

Azienda promotrice:

supsi

SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative

Attiva nella Formazione di base, nella Formazione continua, nella Ricerca applicata e nell’offerta di Servizi alle imprese ed enti del territorio, la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI) è una delle nove scuole universitarie professionali riconosciute dalla Confederazione Svizzera. Caratteristiche fondamentali della SUPSI sono l’orientamento alla pratica, l’interdisciplinarietà e il costante adattamento dei percorsi formativi e delle attività di ricerca alle necessità del territorio e della società.

Il Dipartimento tecnologie innovative (DTI) della SUPSI si occupa delle scienze dell’Ingegneria in ambito applicato nei settori dell’Information Technology, dell’Intelligenza Artificiale, dell’elettronica, della meccanica e della produzione industriale. L’azione del Dipartimento verso la disciplina dell’Ingegneria e le sue applicazioni industriali si concretizza attraverso la formazione di base e continua, e tramite la ricerca applicata e il trasferimento di conoscenze alle imprese.

Il Dipartimento conta più di 300 collaboratori, 5 Istituti di ricerca e 20 laboratori tecnologici specializzati che sono alla base delle attività di formazione di base (Bachelor e Master), formazione continua e ricerca.

Il DTI ha mediamente 150 progetti attivi nel settore delle tecnologie e delle applicazioni industriali in collaborazione con aziende del territorio.

Relatori:

Dario Piga

Dario Piga
Ricercatore Senior presso l’Istituto Dalle Molle di studi sull’intelligenza artificiale USI-SUPSI

Dario Piga è Ricercatore Senior presso IDSIA e docente presso SUPSI. Ha pubblicato oltre 100 articoli scientifici su temi legati al machine learning e al controllo automatico. Collabora con diverse aziende per lo sviluppo di sistemi di AI nel settore biomedico, manifatturiero e controllo di processi.

Michela Papandrea

Michela Papandrea

Docente-ricercatrice presso l’Istituto sistemi informativi e networking della SUPSI

Master of Science in Computer Engineering del Politecnico di Torino e PhD in Informatics dell’Università della Svizzera Italiana. Dal 2009 in SUPSI, è docente-ricercatrice presso l’Istituto sistemi informativi e networking del Dipartimento tecnologie innovative. Insegna corsi di Data Analysis e Matematica. La sua attività di ricerca si focalizza sull’utilizzo dell’analisi del dato in diversi contesti applicativi, come per esempio: dati geografici e di mobilità per analisi comportamentale e human profiling; analisi di dati inerziali relativi al movimento per activity recognition; misurazione ed analisi di behavioural sequential e complex data, per poter caratterizzare il comportamento umano (come per es. tipico o atipico) e per poter costruire human behavioural models.

Luca Ambrosini

Luca Ambrosini

Ricercatore presso l’Istituto sistemi informativi e networking della SUPSI

Luca Ambrosini è il responsabile dell’area di specializzazione in blockchain presso l’Istituto sistemi informativi e networking della SUPSI. Si occupa di ricerca applicata in ambito blockchain dal 2013, in particolare degli aspetti energetici e di usabilità. Correntemente le sue attività di ricerca si concentrano sulla decentralizzazione del mondo finanziario tradizionale. Ha conseguito un Master of Science in Engineering SUPSI con specializzazione in Computer Science.